Prima giornata di campionato, squadra femminile U21

 Azione gioco 1Il 02 ottobre le giovani summine, in compagnia delle svedesi Holmström e Bergstrand, hanno dato il via al campionato delle U21. Dopo una lunga trasferta fino ad Appenzello, le nostre ragazze sono scese in campo piene di grinta e pronte a dare il meglio di se.

La partita comincia e le summine dimostrano fin da subito di essere concentratissime. Alla fine del primo tempo il risultato è di 0 – 0, grazie a un ottima prestazione difensiva, alle parate di Ponti e ad un po’ di precisione dimostrata davanti. Rientrate in campo, le prime a trovare la via per il goal sono le tedesche, grazie ad un tiro da distanza deviato. Questo sembra destabilizzare le nostre ragazze che subiscono in rapida successione tre altre segnature. Un time out e un rimescolamento delle linee permettono alle summine di ritrovare la concentrazione e di concludere la partita in attacco. Lo sforzo finale permette a Holmström di fissare il risultato su un definitivo 4 – 1, in favore dell’UCH Herisau., grazie all’assist di Bergstrand.

Nella seconda partita le nostre ragazze hanno affrontato le padrone di casa dell’Appenzello, che si sono dimostrate fin da subito, una buona squadra. La partita è di livello di gran lunga superiore rispetto alla prima, le summine si dimostrano però molto più determinate e consapevoli dei propri mezzi. Ne nasce quindi una partita molto combattuta e entusiasmante nella quale le occasioni si succedono da ambo le parti. La maggiore esperienza della squadra di casa porta però il risultato sul 3 – 0 prima che Cattaneo segni la prima rete delle ticinesi. Un momento di black out prima dello scadere del primo tempo, porta il risultato sul 5 – 1 in favore delle appenzellesi.

Il secondo tempo segue le orme del primo ma le summine si dimostrano ancora piu ordinate in difesa. Il risultato finale è quindi di 7 – 2 con il secondo goal delle ticinesi realizzato da Fasulo, con un bel tiro, su assist di Bergstrand.

Le summine tornano a casa con due sconfitte ma con la consapevolezza che il divario con le avversarie si è assottigliato ancora di più: la crescita continua.

Lavorando duro ad allenamento e proseguendo con questo spirito i primi punti non tarderanno sicuramente ad arrivare.

La volta buona sarà già settimana prossima? Le summine infatti domenica 09 ottobre affronteranno